Le ultime tendenze del mondo del caffè in Asia

Le ultime tendenze del mondo del caffè in Asia

2 Giugno 2021 Off Di Simone Maelstrom

Il mercato asiatico del caffè è in piena espansione. I mercati di Indonesia, India, Vietnam, Hong Kong e Giappone stanno vedendo un rinnovato interesse per il caffè e le bevande a base di caffè, grazie a generazioni leader nella forza lavoro e a una serie di innovazioni che hanno incoraggiato la crescita del settore, nonostante la pandemia di COVID-19.

Le economie in ripresa e la cosiddetta “nuova normalità”, hanno portato sfide all’industria alimentare e delle bevande. Eppure, il sostegno e l’interesse dei consumatori potrebbero essere la chiave per una rapida ripresa. Almeno così sembra per il settore del caffè. Dai coltivatori ai torrefattori, fino ai rivenditori online, questi sono tempi eccitanti per chi lavora nel mondo del caffè in Asia.

Una parte del successo dell’industria del caffè è sostenuta dall’innovazione non-stop e dallo sviluppo di nuove bevande speciali che catturano l’attenzione della giovane generazione di appassionati di caffè. I social network hanno fatto la loro parte, ma anche le compagnie di soft-drink influenzando i coffee shop e i torrefattori di tutto il continente.

Marcello Brunaldi, autore per il portale Nnhotempo.it, ci riporta un elenco delle bevande speciali che arrivano dall’Asia e che potrebbero nei prossimi anni invadere il mercato occidentale (a questo link vi segnaliamo la sua guida sulle macchine del caffè):

Dalgona Coffee

Caffè Dalgona

Questo inaspettato fenomeno social-mediatico, iniziato con l’hashtag #dalgonacoffeechallenge, ha sfidato le nuove generazioni a fare una bevanda instagrammabile che si realizza con caffè istantaneo, zucchero e acqua calda. Quando la maggior parte delle grandi città erano in lockdown, con significative restrizioni di mobilità, questo speciale caffè fatto in casa ha saputo conquistare (e consolare) tutti gli amanti delle bevande in stile Starbucks. Video e tutorial sul web si sprecano (e anche su questo blog avevamo dedicato un post molto seguito dai nostri lettori) . Il suo successo deriva anche dalla facilità con cui è possibile realizzarlo. Insomma una bevanda semplice e apprezzata da tutti che è pronta a sbarcare anche in Europa.

Quale latte scegliere?

Quale latte scegliere?

Bevande al caffè senza latte vaccino.

Molti consumatori si tengono alla larga dai prodotti lattiero-caseari tradizionali, come evidenziato dal crescente consumo di latte di noci, latte di soia e latte di cocco. Ciò che è iniziato qualche anno fa come un’opzione vegana, sta diventando la norma nei grandi e piccoli bar di tutta l’Asia. A Hong Kong e Pechino solo un cappuccino su 2 viene servito con latte di mucca. È probabile che questa tendenza si rafforzi anche in Europa, dove negli ultimi anni il consumo di latte è in forte discesa.

Iced Coffee drink

Bevande analcoliche infuse di caffè

Sia la Coca-Cola che la Pepsi hanno lanciato bevande a base di caffè. Nuove serie di prodotti legati a questa bevanda sono inoltre in fase di sviluppo. La strategia mira a unirsi alla tendenza del ready-to-drink che include bevande energetiche, bevande con caffeina come l’ice caffè, il cappuccino e il latte macchiato.

Caffè frizzante

Gli spritz di caffè freddo sono diventati molto popolari in estremo oriente. Il caffè con bollicine è infatti uno degli aperitivi più consumati nei coffee shop alla moda di città come Hong Kong e Macao. Questa nuova tendenza apre le porte ad un mondo di possibilità, dove l’abbinamento del caffè con la soda o i seltz artigianali si è dimostrato fin da subito vincente, grazie alla versatilità della bevanda più consumata al mondo. Ci aspettiamo che anche in Italia questo drink faccia la sua entrata nei locali di tendenza, magari affiancandosi alla moda dei nitro-caffè, i quali funzionano come base perfetta per la realizzazione di questi particolari cocktail.